Majella: da Fonte Romana all'Amaro

difficoltà: EE (escursionisti esperti)
quota partenza (m): 1200
quota massima (m): 2793
partenza da Fonte Romana (comune di Sant'Eufemia a Maiella)
descrizione:
Giunti con la macchina in località Fonte Romana (vicino Campo di Giove) iniziamo a seguire il sentiero 13 ben visibile. Percorso il sentiero si giunge alla Fontana dell'Orso che rappresenta l'unico punto di sosta in tutto il tragitto in cui è possibile fare rifornimento di acqua. Da qui seguire sempre il sentiero per cominciare la ascesa del Fondo Valle Maiella, in un paesaggio stupendo tutto da osservare. Dopo 1200 mt di salite si arriva alla cima del Fondo Valle Maiella da dove è possibile sostare ammirando il paesaggio lunare che il posto offre. Si imbocca il sentiero, ben segnalato, verso il Vallone di Femmina Morta. Proseguendo, dopo circa un'ora e mezzo di cammino a volte faticoso si raggiunge il punto più alto del percorso la cima di Monte Amaro con il picco bivacco Pelino posto sulla cima (sempre aperto con 10 posti letto (mi raccomando lasciare sempre pulito dopo l'eventuale uso). Da notare che lungo il percorso la Maiella si presenta come un paesaggio arido fatto di sali e scendi e con la presenza di fiori tipici dell'alta montagna e sotto lo sguardo incuriosito dei camosci. Per la discesa si può ripercorrere a ritroso il sentiero o scendere dalla diretta posta sotto la sommità di Monte Amaro ma ben pietrosa e disagevole.
loading